Libri

RISCHI DA ESPOSIZIONE AD AGENTI FISICI

Volume I – Rumore e vibrazioni – Il manuale intende analizzare i rischi derivanti dai cosiddetti “agenti fisici” a cui è esposto chi lavora in ambienti rumorosi e/o utilizza strumenti ed attrezzature con emissione di vibrazioni.Non solo un excursus teorico e tecnico in quelli che sono i sistemi di misurazione e valutazione del rischio, ma anche una trattazione pratica dell’argomento – particolarmente utile per i RSPP e tutti coloro che sono quotidianamente coinvolti nelle problematiche applicative della sicurezza sul lavoro – corredata da una corposa serie di esempi e riferimenti alle recenti revisioni delle norme tecniche. Non manca, inoltre, il raffronto con la legislazione previgente, così come l’analisi del sistema sanzionatorio e delle interazioni della valutazione dei rischi da rumore e vibrazioni con gli altri aspetti di gestione della sicurezza, a partire dal coinvolgimento dei vari ruoli aziendali fino alle tematiche legate al coordinamento della sicurezza nei cantieri e, più in generale, nei lavori in appalto.
  
Volume II – Campi elettromagnetici, radiazioni ottiche, microclima, atmosfere iperbariche – Il manuale intende analizzare i rischi derivanti dai cosiddetti “agenti fisici”, caratterizzati da interazioni energetiche del lavoratore con l’ambiente di lavoro. Il testo, a completamento del primo volume su rumore e vibrazioni, esamina i rischi da esposizione a campi elettromagnetici, radiazioni ottiche artificiali, microclima e atmosfere iperbariche, approfondendo tematiche legate a tutti gli agenti fisici individuati dal Testo Unico. Dopo una presentazione dell’inquadramento normativo, con riferimento sia agli ambienti di vita che di lavoro, l’agente fisico viene esaminato secondo un percorso che va dall’illustrazione delle interazioni fisiche con i lavoratori esposti fino alle tecniche di identificazione dei fattori di rischio, di valutazione dei rischi e di definizione delle misure di prevenzione e protezione. Ampio spazio è riservato alle tecniche di misura secondo le recenti norme CEI ed UNI ed alla definizione delle caratteristiche della strumentazione e delle modalità di stima della incertezza di misura. Sono altresì fornite indicazioni per la valutazione dei rischi senza misurazioni, da effettuarsi come valutazione preliminare in ambienti a limitata esposizione. In appendice a ciascuna sezione, un glossario e una sinossi delle disposizioni legislative (anche esterne al Testo Unico) agevolano la lettura, completa degli obblighi relativi a tutti gli agenti fisici.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...